Metodo di studio

Accanto all'acquisizione dei saperi irrinunciabili (leggere, scrivere, far di conto...), oggi diventa fondamentali fornire un metodo di lavoro, che si caratterizza in modo diverso secondo l'età e che si applica nella quotidiana attività scolastica.

L'acquisizione del metodo viene guidata attraverso la proposta di modelli ed il lavoro collettivo in classe, per giungere poi, al termine del triennio di Scuola Secondaria di Primo Grado, alla sua applicazione autonoma che consenta all'alunno di essere in grado di organizzare il lavoro in modo personale, sistematico e funzionale.

Il metodo di lavoro, come ogni altro processo educativo-didattico, è concordato collegialmente e viene quindi applicato in tutte le discipline, pur nella loro specificità, e prevede un percorso fatto di tante tappe, dai 3 ai 14 anni: si inizia con il metodo del concreto e dell'esperienza ... per arrivare al metodo della concettualizzazione e dell'astrazione.